Contribuire alla diffusione della conoscenza, 	Promuovere la formazione sistematica della conoscenza e della tecnologia rafforzando la funzione di conservazione

Lo studioso americano TF Carter una volta ha osservato: “Lo stampo per caratteri tipografici è stato la chiave dell'invenzione della tecnologia di stampa a caratteri. I coreani hanno aperto la strada a questa tecnologia, il che dimostra l'importanza della stampa coreana". Sebbene la produzione di caratteri in metallo per decine di migliaia di caratteri cinesi in Corea comportasse differenze significative nel processo di produzione dalla creazione di caratteri e composizione rispetto ai 26 alfabeti usati in Occidente, è innegabile che la stampa e la pubblicazione abbiano contribuito notevolmente a la diffusione della conoscenza sia in Oriente che in Occidente.

Molte delle grandi scoperte e dei cambiamenti nel corso della storia sono state fondate su innovazioni nella tecnologia dell'informazione. Tali innovazioni hanno trasformato il linguaggio da semplice mezzo per fornire informazioni in un mezzo per trasmetterle alle generazioni future. Nel frattempo, il testo scritto ha promosso la formazione sistematica della conoscenza e della tecnologia consentendo informazioni più elaborate per garantire una migliore comprensione e una migliore conservazione della conoscenza. La tecnologia di stampa ha consentito la produzione massiccia e la circolazione su larga scala di informazioni e conoscenze e lo sviluppo dei macchinari tipografici ha portato all'espansione della produzione di informazioni. Oggi, le tecnologie di rete e informatiche stanno rendendo le informazioni più accessibili al pubblico e utili al di là delle restrizioni di tempo e spazio imposte ai materiali stampati. Dal punto di vista storico, tuttavia, l'invenzione della stampa, in particolare la stampa a caratteri mobili in metallo, è forse particolarmente degna di nota in quanto ha portato alla riproduzione su larga scala della conoscenza e della comunicazione di massa per la prima volta nella storia della civiltà umana, e il suo impatto continua ancora oggi.

Bibliografia

  • Lee Heejae (2005), Storia e cultura dei mezzi di informazione, Booktopia.
  • Lee Hea Eun (1996), Studio sulla Circolazione e Disseminazione della Letteratura Joseon, Università Sookmyung delle Donne, tesi di master.
  • Dominique Barjot (2015), Patrimonio Culturale Mondiale Jikji-il Significato quale Primo Libro Stampato al Mondo, Jikji la Grande Creatività, Museo delle Stampe Antiche di Cheongju, 197-213.
  • Elizabeth L. Eisenstein, tradotto da Jeon Yeongpyo (2008), Il Torchio Tipografico quale Agente di Cambiamento. Libri sulla comunicazione.
페이지 상단으로 이동